animazioni volo
testata
animazioni volo
logo fivl
Gruppo di piloti praticanti il volo libero in deltaplano e parapendio
aderenti alla asd FIVL - Associazione Nazionale Italiana Volo Libero (registro CONI n. 46578)
logo fivl

15 dicembre 2018
Cena sociale 2018: foto e cronaca

Si è ordinatamente svolta e felicemente conclusa la faraonica cena sociale 2018 del Volo Libero Bergamo presso la Trattoria da Norberto di Treviolo. Ampia soddisfazione unanime, primi fra tutti i numerosi intervenuti e il bravo gestore che ci ha pregato per il prossimo anno di andare altrove, perché anche la pazienza ha un limite.

Per quanto ha riguardato la scelta dei vini, dobbiamo doverosamente segnalare la competente e squisita assistenza a distanza via internet di Davide, apprezzato barman dell’Hotel Cavour di Milano. Lo vediamo nella foto a sinistra del titolo in tenuta d’ordinanza e nell’esercizio delle funzioni. Su un secondo e improvvisato imitatore stendiamo un velo pietoso. In ogni caso gli intervenuti hanno disgraziatamente optato per tutt’altro.
Tra le vivande previste per la serata pare siano stati molto apprezzati il risotto e gli antipasti. Sentito il parere dei presunti "esperti" commensali, il cuoco ha deciso di levare questi piatti dai prossimi menù.

Qualche problema per il parcheggio. A tale proposito Claudia chiede notizie del suo Olivo "farfallone" che stava girando in zona alla ricerca di un posto. Pare lo abbia trovato due giorni dopo nei pressi di Treviglio, chilometro più, chilometro meno. Purtroppo in Italia la patente la danno a tutti, ma proprio tutti!

Prima dell’indegna abbuffata si è svolta l’interessantissima assemblea annuale del nostro club. I piloti hanno seguito l’escussione dell’ordine del giorno pendendo letteralmente dalle labbra del segretario decano Beppe e in particolare l’approvazione del solito disastrato bilancio. Alcuni sono intervenuti con appropriate disamine in un ampio dibattito civile, approfondito e costruttivo. L’Atlanta ha sempre suscitato le simpatie dei bergamaschi.

Subito dopo Noemi ha approfittato per consegnare il brevetto a due nuovi piloti, Marco e Massimo, che lo hanno lodevolmente conseguito di recente. Sono ragazzi (si fa per dire!) volonterosi, capaci e con un promettente futuro. Se continuano a volare come stanno facendo, alla cena del prossimo anno si provvederà al ritiro.

Con dispiacere, purtroppo (o per fortuna, secondo i punti di vista) il vostro qui scrivente sotto-vice-webmaster e navettaro di fiducia è stato impossibilitato a partecipare all’evento. Ha quindi dovuto accontentarsi delle testimonianze di chi c’era e delle foto scattate da Rosanna e Enrico “corto maltese" (ultima foto), ripreso in un composto atteggiamento degustatorio. Un vero dispiacere in entrambi i casi.

Null’altro essendomi stato segnalato di interessante, chiudo qui la cronaca.
Ad majora!
Gustavo